Sezione catastale: cos’è, dove si trova e come trovarla

La sezione catastale è un elemento fondamentale per l’identificazione di un immobile in Italia

La sezione catastale è un codice la cui conoscenza è fondamentale per diverse operazioni immobiliari, dalla compravendita alla richiesta di visure catastali.

Cos’è la sezione catastale ?

La sezione catastale è un codice, di massimo tre lettere, che serve ad indicare la zona della mappa catastale nella quale è rappresentato il tuo immobile.

Per compilare i moduli correttamente basterà inserire il codice  di massimo tre lettere oppure, il codice seguito dal foglio, qualora non ci fosse un campo specifico per la sezione (es. SNA, NCT, A oppure SNA/5, NCT/5, A/5 ecc.).

Funzione e Importanza:

  • Identificazione univoca: La sezione catastale, insieme a foglio, particella e subalterno (se presente), identifica un immobile in modo univoco nel Catasto.
  • Rilevanza per atti legali: La sezione catastale è un elemento fondamentale per la compravendita, l’eredità e qualsiasi altro atto legale che coinvolga un immobile.

Sezione Catastale non Presente

La sezione catastale non è sempre presente: in alcuni casi, come per i terreni rurali o zone non censite, potrebbe non essere stata assegnata.

Tuttavia, come hai visto sopra, la sua presenza è importante la sua mancanza può creare problemi in diverse operazioni, dalla compravendita alla richiesta di visure catastali.

Ecco alcuni consigli:

  • Verificate che non sia una dimenticanza: a volte la sezione catastale è presente ma non correttamente riportata nei documenti. Controllate l’atto di compravendita o altri documenti catastali per assicurarvi che non sia stata omessa.
  • Dubbi persistenti? Rivolgetevi ad un tecnico: in caso di dubbi o incertezze sulla correttezza dei dati catastali, è consigliabile consultare un tecnico abilitato, come un geometra o un architetto. Un professionista esperto potrà analizzare la situazione e fornirvi la giusta assistenza.

Che differenza c’è tra sezione catastale, urbana e censuaria?

“Sezione catastale” è un termine generico, in altre parole, si può dire che sia la sezione urbana sia la sezione censuaria sono sezioni catastali.

Differenze tra Sezione Urbana e Censuaria:

  • Sezione urbana: identifica un immobile all’interno del Catasto Fabbricati (CF) per edifici e unità abitative.
  • Sezione censuaria: identifica un immobile all’interno del Catasto Terreni (CT) per terreni e aree agricole.

Come Trovare la Sezione Catastale:

  • Visura catastale: È il documento ufficiale che riporta tutte le informazioni catastali di un immobile, inclusa la sezione. Può essere richiesta online o presso l’Agenzia delle Entrate.
  • Atto di compravendita: L’atto notarile di compravendita di un immobile riporta la sezione catastale.
  • Documentazione catastale: planimetria catastale, istanze, certificato catastale, ecc.

Di seguito due esempi per poter individuare visivamente la sezione urbana e quella censuaria:

In questo caso il codice della sezione è “SNA”  (visura al catasto fabbricati).

Sezione scritta per esteso è “PASSIRANO” mentre l’abbreviazione è “A” (visura al catasto terreni).